fondacoitalia-gruppovacanzenatura-arsenal-venice-restoration-closeup-galley

VENEZIA: ZOOM SUL LEONE DELL’ARSENALE

Uno shooting fotografico e qualche cenno storico della spettacolare edicola collocata sulle mura dell’arsenale che verrà restaurata dalla S.A.I.T. , gruppo vacanze & natura che gestisce i campeggi “Camping dei Fiori” e “Camping Mediterraneo” a Cavallino Treporti ed il Camping “Park Gallanti” al Lido di Pomposa con la regia di Fondaco.

 

fondacoitalia-cattel-dockyard-venice-lion-niche-brick

 

Mura dell’Arsenale: Edicola di leone marciano (1575 c.). Pietra d’Istria, cm. 600 x 300 circa.

Leone marciano andante (imitazione del 1921 in luogo dell’originale distrutto nel 1797) affiancato da panoplie su lesene e sovrastante 3 scudi sagomati di cui quello centrale con corno dogale (di Alvise Mocenigo I, 1570-77) tra gli stemmi Venier (a sinistra) e Barbarigo (a destra).

Sul coronamento curvilineo, sormontato da vaso, è bassorilievo raffigurante galera e nella zona in basso sono allineati 6 scudi sagomati (da sinistra Lando, Soranzo, Contarini, Corner, Mocenigo, Emo). Sc.: «S.V./A.B.» (presso gli scudi accanto a quello dogale); «P.L./L.S./Z.P.C./Z.C./Z.M./P.E.» (presso gli scudi in basso).

L’opera fu qui collocata nel 1921, dopo essere stata restaurata e reintegrata (prima si trovava all’interno dell’Arsenale).

da A. Rizzi, Scultura esterna a Venezia, II edizione ampliata, Filippi Editore, Venezia 2014, p. 179